Challenge Euposia, chiusa la prima giornata della decima edizione

Novanta campioni degustati alla cieca: la Giuria internazionale guidata da Riccardo Cotarella, presidente degli Enologi d’Italia, ha concluso il 50% del suo lavoro alla decima edizione del Challenge internazionale Euposia, l’unico al mondo riservato esclusivamente agli spumanti metodo classico provenienti da tutto il mondo, che si svolge questo weekend all’Hotel Veronesi La Torre di Verona. La giornata di oggi è stata dedicata alla produzione italiana ed a quella  internazionale, lasciando a domani – sabato 25 novembre – la nutrita componente francese e i Rosé. Presenti Metodo classico da tutto il territorio nazionale, con una folta presenza di vini prodotti con vitigni autoctoni dal Nord al Sud della Penisola; gli Internazionale sono arrivati invece da Argentina, Brasile, Spagna, Regno Unito, Germania, Austria, Croazia, Bulgaria ed Australia. Imponente il lavoro dei sommelier dell’Onav di Verona e già un migliaio di chilometri fatti per recuperare ed accompagnare i giudici in arrivo da diversi Paesi, grazie alla potente Peugeot 5008 BlueHDi 120 EAT6, partner del Challenge. Riccardo Cotarella ha condotto brillantemente la prima giornata di degustazione in un mix di assoluto rispetto delle regole del Grand Jury Européen – tutti i vini vengono assaggiati da tutti i giurati rigorosamente alla cieca –  e di sapiente “lettura collettiva” di alcuni denominazioni. La Giuria della Decima edizione del Challenge Euposia è composta da (partendo dalla fila in basso, da destra, nella foto): Marcello Lunelli, Cantine Ferrari; Fabio Mecca, enologo gruppo Tommasi; Branko Curic, direttore dell’Ufficio Croato del Turismo (la Croazia è la Nazione Ospite del Challenge 2017); Qiaoli Jin, giornalista (prima giudice cinese nella decennale storia del Challenge); Franca Bertani, Deutschland sommelier association; Roberto Cipresso, winemaker; Bernardo Pasquali, giornalista di Euposia; Alberto Ugolini, Santa Margherita; Bob Lindo, titolare di Camel Valley; Alessandra Piubello, giudice internazionale per Decanter; Sergio Maggio, chef; Severino Barzan, Grand Jury Européen; Deborah Barzan, sommelier; Goran Amnegard, chef e winemaker; Charles Philipponat, titolare di Champagne Philipponat; Pepi Mongiardino, importatore ed uno dei massimi esperti italiani di Champagne; Renato Rovetta, Ais Lombardia; Pierino Grigolato, Onav; Mauro Giacomo Bertolli, Il Sole 24Ore; Cinzia Coderin, Santa Margherita; Riccardo Cotarella, presidente AssoEnologi; Maurizio Cattaneo, direttore del quotidiano L’Arena di Verona; Carlo Rossi, giornalista di Euposia; Joaquìn Del Palacio Huerta, giornalista; Giampiero Nadali, wineblogger-Aristide.com; Elisabetta Tosi, wineblogger-VinoPigro.it; Luciano Rappo, Cesarini Sforza; Beppe Giuliano, direttore di Euposia, la Rivista del Vino.

Partner della Decima edizione del Challenge Euposia: Hotel Veronesi-La Torre; Peugeot, Onav Verona; Fantasia edutainment Srls; TeleArena

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather