Il Vermentino è un vitigno dalla provenienza incerta, ma dopo numerose ricerche viene ritenuto una varietà della Malvasia Grossa dei Pirenei orientali diffusasi verso la fine dell’Ottocento in Francia. Da qui sarebbe approdato sulle coste maremmane dove si è acclimatato acquisendo caratteristiche varietali che in queste zone lo rendono un vitigno ben riconoscibile e sensibilmente diverso da quello coltivato in Liguria e Sardegna. Vino e vitigno della tradizione, il Vermentino cresce sulle dolci colline della Maremma toscana su terreni di origine sedimentaria e terreni sciolti neo autoctoni, originatisi da sedimenti marini di origine pliocenica, beneficiando sia delle brezze marine, che riducono al minimo anche la possibilità di malattie per la vite, che della luce riflessa dal Mar Tirreno. Il Vermentino Doga delle Clavule è un vino fresco, intenso e persistente con profumi floreali, delicato e giustamente sapido.
Un vino dal sapore delicato, giustamente sapido e di buona struttura, viene servito alla temperatura di 10 –12 °C è perfetto per accompagnare carni bianche, pesce arrosto, molluschi oltre ad essere
ottimo come aperitivo. (Prezzo: 10.50 €)

Facebooktwitterlinkedininstagramflickrfoursquaremail