Dieci anni fa debuttava la Cuvée Prestige di Cà del Bosco, il Franciacorta DOCG che ha rivoluzionato il mercato e che ha fatto conoscere ad un pubblico molto vasto l’intera denominazione lombarda. Blend di Chardonnay 75%, Pinot bianco e Pinot nero, la Cuvée Prestige esalta proprio l’arte del “taglio” mettendo assieme uve provenienti da ben 116 vigne: 96 a Chardonnay, dall’età media di 27 anni; 3 a Pinot Bianco, dall’età media di 21 anni e 17 vigne a Pinot Nero, dall’età media di 19 anni.
Le uve raccolte a mano vengono codificate vigna per vigna, raffreddate in cella e, prima di essere pressate intere, vengono selezionate da occhi e mani esperte. La fermentazione alcolica avviene in serbatoi d’acciaio termocondizionati, dove i vini rimangono fino al marzo successivo. Sette ulteriori mesi di affinamento sono necessari al vino per illimpidirsi, maturare e fare emergere al meglio il carattere delle vigne di origine. In seguito, i vini vengono assemblati a vini di riserva delle migliori annate (dal 20 al 30%) nel “rito magico” della creazione della cuvée. Questa particolare tecnica conferisce alla Cuvée Prestige una spiccata personalità. Solo dopo un affinamento medio sui lieviti di 25 mesi questo Franciacorta può esprimere tutta la sua ricchezza e identità. Il dégorgement avviene in assenza di ossigeno, utilizzando un sistema unico al mondo, ideato e brevettato da Ca’ del Bosco, che evita ossidazioni e limita la presenza si solfiti a nemmeno 53 milligrammi/litro (a fronte di limite legale massimo: 185 milligrammi/litro).
Un vino che è diventato un’icona per la spumantistica italiana e che la maison di Erbusco, guidata da Maurizio Zanella, ha deciso di celebrare coinvolgendo gli artisti della ceramica policroma Bertozzi & Casoni che, oltre ad un progetto artistico che supporterà Dynamo Camp (il primo camp di Terapia Ricreativa in Italia che opera a livello nazionale ed è parte del network internazionale SeriousFun Children’s Network, fondato nel 1988 da Paul Newman negli Stati Uniti. Nel 2017 Dynamo Camp compie anch’esso dieci anni ) hanno reinterpretato l’inconfondibile etichetta di Cuvée Prestige, ispirati dalle loro sculture. La produzione di Cuvée Prestige in vendita da fine ottobre a tutto dicembre 2017 avrà quindi, a sorpresa, quest’etichetta in edizione limitata: solo 1 bottiglia delle 6 presenti in ogni scatola avrà l’etichetta speciale, rendendo ancora più esclusivo il possesso della stessa.

Facebooktwitterlinkedininstagramflickrfoursquaremail