Al Challenge Euposia fanno il loro debutto le varietà di vite resistenti. In particolare scendono in campo Johanniter, Solaris e Bronner: si tratta di varietà ottenute da incroci di vite europea ed in piccolissima parte di vite asiatica, al fine di aumentare la resistenza alle malattie fungine consentendo quindi la drastica riduzione dei trattamenti fitosanitari nei vigneti. E’ la Cantina Sociale di Trento a raggiungere questo obiettivo col suo Santacolomba Brut nature: un metodo classico che arriva da vigneti ancora integri della montagna trentina con dodici mesi di permanenza sui lieviti. E’ una nuova strada nella vitivinicoltura per una più vasta sostenibilità.

Facebooktwitterlinkedininstagramflickrfoursquaremail