Famiglia storica della vitivinicoltura californiana attiva in vigneto sin dal 1883. Morning Fog (nebbia del mattino) è il riferimento alla nebbia che dal Pacifico risale la costa dalla baia di San Francisco alla Livermore Valley. Questo fenomeno quotidiano modera il clima e permette di produrre uno Chardonnay molto ben bilanciato. La famiglia Wente ha storicamente sempre lavorato sul proprio patrimonio vegetale, arrivando a produrre propri cloni di chardonnay che poi sono stati utilizzati da gran parte dell’industria locale. Ciascun vigneto viene raccolto e lavorato separatamente, il che massimizza la qualità e aggiunge un’elegante complessità al vino. Questo vino fermenta, per cinque mesi, in botti di rovere americano, ma metà della massa fa soltanto acciaio. La quercia fornisce sentori di vaniglia e migliora la sensazione in bocca mentre l’acciaio conserva i sapori di frutta naturalmente insiti in questo Chardonnay cui viene aggiunto un 2% di Gewürztraminer . Al naso l’impatto è davvero incredibile tanto è ricco, complesso, con note di mela verde, di ananas e cedro. Leggere sensazioni fumé che poi si ritrovano al palato che, pur cremoso, mantiene una sua brillante freschezza. Finale minerale con note di vaniglia e spezie dolci. Appagante e molto invitante.
In degustazione: 98/100
 

Facebooktwitterlinkedininstagramflickrfoursquaremail