San Marzano, nel cuore del Salento, a circa 100 m sul livello del mare. L’area è caratterizzata da somme termiche elevate e piovosità medio-bassa. Il terreno è a medio impasto argilloso, poco profondo e con buona presenza di scheletro. Qui viene allevato il Primitivo che è la base di questo Rosé. La vendemmia avviene la prima settimana di Settembre. Dopo la svinatura parziale del mosto di uve Primitivo, ed una breve macerazione di qualche ora, alla successiva fermentazione in bianco fa seguito l’affinamento in solo acciaio. Al bicchiere è di un colore rosa tenue; profumo intenso e persistente di macchia mediterranea, con sentori di ciliegia e lampone. Vino fresco ed elegante, equilibrato al palato.

Facebooktwitterlinkedininstagramflickrfoursquaremail