Il 20 luglio e il 10 agosto nella Valle dello Stubai si tengono due piacevoli escursioni serali che combinano la passione per l’escursionismo al divertimento, allo spettacolo, all’incanto della natura e alle delizie culinarie regionali. Insieme ospiti e abitanti locali percorrono al chiaro di luna e accompagnati dalle luci delle fiaccole due tratti diversi del Sentiero delle Acque Selvagge. Il 20 luglio si parte dalla malga Tschangelair e si cammina fino alla cava di pietra di Ranalt passando per la gola del fiume Ruetz. Il 10 agosto, invece, i partecipanti cammineranno sul tratto di sentiero che dal ponte Raffein porta alla malga e alla cascata di Grawa esaltata in tutta la sua grandezza da uno spettacolare gioco di luci. In entrambe le serate la natura sarà incantevole e fantasmagorica, animata da effetti luminosi, spettacoli, musica e soprattutto dagli stand delle “Stubaier Genussbetriebe”, con tante prelibatezze gastronomiche regionali da mangiare: pane fresco, formaggio aromatico, salamini freschi, speck, profumate spezie, forti liquori e deliziosi dolci. È possibile acquistare i buoni per la degustazione dei prodotti in prevendita presso gli uffici del turismo e ai punti di partenza delle escursioni notturne del gusto o presso gli stessi stand.
Il programma del gusto
I prodotti a chilometro zero della Valle dello Stubai esaltano il sapore autentico delle specialità tipiche locali, sapientemente lavorate secondo i metodi della tradizione e nel rispetto della natura, degli animali e dei consumatori. Emblema di questa filosofia del gusto è il sigillo verde “Stubaier Kostbarkeiten”, che significa “Tesori gastronomici della Valle dello Stubai” e rappresenta tutte le aziende locali, le malghe e i ristoratori che utilizzano esclusivamente materie prime della valle per le loro pietanze. Per valorizzare e far conoscere la cultura gastronomica della Stubaital, i produttori locali insieme al consorzio turistico, organizzano durante l’estate un vero e proprio programma del gusto con escursioni alle malghe, ai caseifici e alle aziende agricole aperte a visite guidate e degustazioni nelle loro aziende.
Itinerari, visite, degustazioni e pic-nic sui pascoli
Per assaggiare formaggi squisiti e derivati del latte come lo yogurt ai mirtilli, bisogna mettersi in cammino verso la malga Schlickeralm, che si trova nel comprensorio Schlick 2000, raggiungibile dalla stazione intermedia Froneben della cabinovia Kreuzjoch. I visitatori impareranno molte curiosità sulla lavorazione dei formaggi freschi di capra con olio all’aglio, sul tipico formaggio grigio tirolese, saporito e quasi del tutto privo di grassi, servito con cipolla fresca, aceto, olio e accompagnato dal pane casereccio. Tutti i prodotti si possono degustare o acquistare durante la visita. Alla malga Froneben Alm, sempre nel comprensorio Schlick 2000, si può acquistare ogni giorno al costo di 15 euro a persona, un cestino da pic-nic ricco di prelibatezze fatte in casa, per imbastire un delizioso banchetto sui prati di montagna. Altri itinerari del gusto sono dedicati alle specialità affumicate, al vitellone grigio, al miele, ai vini e dulcis in fundo alla grappa. Gli escursionisti che s’incamminano lungo gli itinerari gastronomici della Valle dello Stubai ricevono un buono culinario del valore di 6 euro da spendere nei ristoranti o rifugi aderenti, ma anche al mercato contadino di Neustift, ogni venerdì dalle 14 alle 17.
Festival del Kaiserschmarren il 6 ottobre
La fine dell’estate è particolarmente dolce nella Valle dello Stubai. Il 6 ottobre 2018, al lago Kampler See, alcuni chef si sfideranno nella preparazione del Kaiserschmarren più buono e più originale, dalla versione più classica a quella piccante. La giuria convocata, composta da due chef premiati, giornalisti gourmet e altri critici, eleggerà il Kaiserschmarren dell’anno. L’evento è aperto al pubblico.

Facebooktwitterlinkedininstagramflickrfoursquaremail