A partire dal primo gennaio 2019, Gancia sarà il nuovo importatore esclusivo per il mercato italiano dei vini portoghesi Lancers. Dopo decenni di collaborazione in Italia e in molti mercati esteri, José Maria da Fonseca, l’azienda vinicola portoghese fondata nel 1834, e Diageo Italia hanno, di comune accordo e rispettando le rispettive scelte strategiche, terminato la collaborazione commerciale per il brand Lancers. José Maria da Fonseca ringrazia, così, Diageo per il lavoro svolto negli anni passati, grazie al quale Lancers è diventato marchio leader di riferimento nel mercato del vino italiano. La decisione di scegliere Gancia riflette la forte affinità tra le due aziende e i loro prodotti, elemento fondamentale alla base dell’accordo strategico per l’ulteriore sviluppo di Lancers sul mercato italiano.
Fondata nel 1834, José Maria da Fonseca è la più antica azienda portoghese tra i principali produttori di vino fermo e liquoroso. I suoi brand sono venduti in oltre 70 paesi nel mondo, con una quota di export pari al 70%. L’azienda detiene un portafoglio di oltre 40 brand provenienti dalle principali regioni portoghesi produttrici di vino: Setúbal Peninsula, Alentejo, Douro, Vinhos Verdes e Dão, con un’area di vigneti di oltre 650 ettari. L’azienda, di proprietà della stessa famiglia da quasi 200 anni e gestita oggi dalla sesta e settima generazione, ha creato il primo brand di vino in bottiglia in Portogallo, Periquita, nel 1850. Periquita è il brand leader, seguito da Lancers, Alambre Moscatel de Setúbal e BSE. Lancers è stato il vino più venduto negli Stati Uniti durate gli anni Settanta e Ottanta.
Nato in un periodo di grande cambiamento storico, il marchio Lancers continua a essere associato a momenti conviviali, festeggiamenti e ricorrenze speciali. La creazione di questo vino leggermente frizzante, frutto delle migliori varietà di uva rossa portoghese, ha coinciso con una grande ripresa sociale: la Seconda Guerra Mondiale era appena finita, il morale era alle stelle e i festeggiamenti riempivano le città e le campagne d’Europa e di tutto il Nord America. Non è un caso, quindi, che questo vino, piacevole e amabile, abbia avuto tanto successo negli Stati Uniti. Nel 1937, l’enologo António Soares Porto creò un rosé che conquistò rapidamente gli amanti di vino del Portogallo, Faísca.
Nel 1944, l’americano Henry Behar visitò José Maria da Fonseca ed ebbe l’idea di lanciare un vino rosé nel suo paese. Rimase impressionato dalle caratteristiche del vino portoghese, fresco e versatile, ideale da bere con gli amici e in grado di adattarsi a una grande varietà di piatti. Behar sentiva che era proprio quello che la gente stava cercando in quel momento.
Si raggiunse un accordo con la società di distribuzione di Behar, la Vintage Wines, che rappresentò la svolta nei rapporti con José Maria da Fonseca. Lancers diventò cosi un marchio riconosciuto e familiare, ispirato al dipinto “Las Lanzas” di Velasquez, un artista molto ammirato da Henry Behar. Il design innovativo della bottiglia fu una scelta azzardata per l’epoca, ma la sua forma particolare e l’aspetto di finta ceramica lo hanno reso immediatamente riconoscibile. Prodotto dal 1944 con le migliori varietà portoghesi, è un vino molto versatile e da consumare ghiacciato. Lancers è uno dei vini portoghesi più venduti al mondo.

Facebooktwitterlinkedininstagramflickrfoursquaremail