Lo “Shutdown”, il blocco delle attività amministrative “non essenziali”, conseguente al mancato accordo fra il Presidente degli Stati Uniti ed il Congresso sul Budget, scattato alla mezzanotte del 21 dicembre 2018 e tuttora in corso, che ha comportato il non pagamento degli stipendi a larga parte dei dipendenti governativi, ha anche bloccato il Department of Commerce. Di conseguenza tutte le attività di tale dipartimento sono state cancellate inclusa la elaborazione dei dati relativi alle importazioni ed alle esportazioni USA inclusi quelli relativi ai vini.
E’ la prima volta, sottolinea l’Italian Wine & Food Institute, che, nei suoi oltre 35 anni di vita, l’IWFI non è in grado di diramare i suoi periodici comunicati sull’andamento del mercato vinicolo USA e sulle esportazioni vinicole italiane.
La prossima nota dell’IWFI, sull’andamento del mercato vinicolo USA, sarà pertanto diramata dopo la risoluzione della vertenza in corso, ampiamente riportata dai media, e la ripresa delle attività amministrative USA.

Facebooktwitterlinkedininstagramflickrfoursquaremail