La Riserva dei Cinque è la Riserva di Equipe 5, grande metodo classico millesimato che ha fatto la storia della spumantistica italiana. Natonel 1964 grazie a cinque enologi – Giuseppe Andreaus, Leonello Letrari, Ferdinando Tonon, Pietro Turra e Riccardo Zanetti – che decisero di unire la propria passione e le proprie competenze, Equipe 5 è entrato nel novero dei più celebri e prestigiosi spumanti del panorama nazionale e internazionale. Questi cinque giovani talentuosi, uniti dall’amicizia e dalla voglia di creare qualcosa di grande, sono oggi considerati tra i fondatori del metodo classico italiano.

Un tempo destinata unicamente alle cantine dei cinque fondatori, la Riserva dei Cinque è ancora oggi esclusiva per qualità e quantità: viene prodottacon le uve migliori esolo nelle grandi annate.

 I grappoli di Pinot Nero (80%) e Chardonnay (20%), provenienti da vigneti selezionati nella zona dei Monti Lessini, tra i 400 e i 600 metri sul livello del mare, sono pressati in maniera soffice e solo la parte di prima spremitura, il mosto-fiore, viene destinato alla produzione del vino base. Dopo un primo affinamento in acciaio, arriva il momento della cuvée definitiva sapientemente creata dai nostri enologi, si procede quindi all’imbottigliamento e alla rifermentazione secondo il metodo classico tradizionale. Perfeziona l’opera il lungo affinamento a contatto con i lieviti per almeno 120 mesi.

L’apertura ufficiale della prima bottiglia di Riserva dei Cinque avrà luogo allo stand di Cantina di Soave (Pad.4 Stand F4), domenica 7 aprile alle 14.00.

Facebooktwitterlinkedininstagramflickrfoursquaremail