L’Ing. Alberto Negro è da oggi Commissario di Veneto Agricoltura, l’Agenzia veneta per l’innovazione nel settore primario; la nomina da parte della Giunta dell’ex Direttore, che succede a sé stesso al vertice dell’Ente regionale avviene, come si evince dalla delibera di incarico, nel contesto di un più ampio disegno di riordino delle competenze e delle attività svolte dai vari uffici, enti e società regionali che attualmente si occupano di gestione idraulico-forestale e di difesa del suolo. In pratica, dopo le avversità atmosferiche che nei mesi scorsi hanno colpito il territorio regionale, ad esempio la tempesta “Vaia” di fine ottobre 2018, la Regione Veneto ha avviato un percorso per rivedere il proprio assetto organizzativo in materia per semplificare la tempistica operativa d’intervento, evitare duplicazioni delle funzioni e razionalizzare la spesa pubblica.

È dunque nell’ambito di questo ampio quadro di riferimento che si inserisce la nomina di un Commissario “cui sono attribuite tutte le competenze per la gestione di Veneto Agricoltura”.

La durata del nuovo incarico a Negro è di undici mesi, prorogabili per altri undici, il quale ha dichiarato che “ringrazia il Governatore Luca Zaia e la Giunta regionale per la fiducia accordatagli, orgoglioso di condurre un ente le cui professionalità sono riconosciute non solo a livello locale”.

Facebooktwitterlinkedininstagramflickrfoursquaremail