“Puglia Carosello – Vini, temi, guide.” è il nome del format che porterà appassionati ed esperti alla scoperta di una delle principali regione eoiche del nostro Paese. La Puglia, nel 2021 ha rappresentato il 2,5% dell’export di vino italiano, registrando una crescita dell’8% rispetto al 2020 per un valore complessivo di quasi 180 milioni di euro (dati ISMEA). Questo risultato è merito della crescente notorietà che la Puglia sta acquisendo a livello internazionale per le sue produzioni vitivinicole di qualità. Dal Gargano al Salento la Regione è uno scrigno di biodiversità, Primitivo, Negroamaro e Nero di Troia sono in ottima compagnia. I tre moschettieri, i tre vitigni più popolari l’hanno condotta alla ribalta ora è arrivato il momento di fare la conoscenza con il parterre dei cosiddetti vitigni minori, particolari, identitari e in alcuni casi individuati solo di recente.

L’espressione vitigni minori mai fu più sbagliata. Queste varietà sono in realtà, vere e proprie eccellenze del territorio interpretate dai produttori che recuperano e valorizzano le varietà autoctone locali adottando processi di produzione rispettosi dell’ambiente e della biosostenibilità. L’ascesa sul piano internazionale del Bombino Nero e il ritorno in auge dell’Ottavianello e del Susumaniello, oggi alla base di vini pluripremiati, ci insegnano che seppur meno conosciuti e con volumi di produzione più contenuti, in alcuni casi davvero molto ridotti, rappresentano una parte importantissima della tradizione e della storia vitivinicola della Puglia, a cui si vuole dare la giusta rilevanza. Le masterclass sono un focus sia di approccio che di approfondimento.

Il progetto è stato ideato e realizzato dall’agenzia R.P. Consulting che opera da 13 anni nell’ambito della comunicazione e del marketing b2b e b2c con il contributo “Regione Puglia – Dipartimento Agricoltura Sviluppo Rurale ed Ambientale”. La partecipazione è aperta a giornalisti, blogger, influencer ed enoappassionati, l’accesso è libero, obbligatoria la prenotazione al seguente link:

https://www.eventbrite.it/e/registrazione-puglia-carosello-vinitaly-311735688837?utm-campaign=social&utm-content=attendeeshare&utm-medium=discovery&utm-term=listing&utm-source=cp&aff=escb

In degustazione 36 etichette, 12 per ogni masterclass, selezionate tra le aziende pugliesi presenti al Vinitaly 2022. Si svolgeranno presso lo Spazio istituzionale della Regione Puglia – Pad. 11.

Domenica 10.04 area aggregazione ore 15:00 – 16:00 ==> La Puglia dei vitigni minoriconduce Giuseppe Cupertino – Presidente Fondazione Italiana Sommelier e Wine Experience manager di Borgo Egnazia;

Lunedì 11.04 enoteca ore 14:30 – 15:30 ==> Pratiche di agricoltura sostenibile: i vini biologici, biodinamici, naturali in Pugliaconduce Giancarlo Gariglio – Curatore della guida Slow Wine;

Martedì 12.04 enoteca ore 14:30 – 15:30 ==> La Puglia che vinifica in bianco, tra vini fermi e bollicine conduce Alessandra Piubello – giornalista e curatrice della Guida Oro i Vini di Veronelli.

I posti per ciascuna degustazione sono limitati. Meglio prenotarsi per tempo.

Facebooktwitterlinkedininstagramflickrfoursquaremail